Amazon Vans - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Amazon Vans | Spedizione Gratuita

Ispirazione retrò nella nuova maglia di Puma per la nazionale di calcio dell’Uruguay in vista della Confederations Cup 2013, E’ stato presentato oggi il kit che La Celeste utilizzerà nel torneo pre-mondiale in Brasile, Il design è un omaggio alla leggendaria squadra che trionfò nel 1924 ai Giochi Olimpici di Parigi, battendo in finale la Svizzera, Ai tempi non esisteva ancora la Coppa del Mondo e la medaglia d’oro era considerata amazon vans il trofeo più prestigioso nel calcio, Sei anni più tardi, nel 1930, proprio l’Uruguay fu la prima nazione a organizzare (e vincere) la prima edizione della World Cup..

Puma ha amazon vans elaborato una maglia celeste con un particolare colletto vintage bianco chiuso dai laccetti, Il bianco è ripreso anche sull’orlo delle maniche e per i loghi del brand lifestyle, Lo stemma della federazione calcistica uruguaiana è ricamato a sinistra, Il tessuto è realizzato con inserti DryCell che favoriscono la traspirazione e mantengono la pelle fresca e asciutta, Christian Voigt, Senior Head of Global Sports Marketing di PUMA ha commentato : “ La nazionale uruguaiana ha una storia unica, è patrimonio del calcio mondiale; una medaglia d’oro olimpica conquistata in quell’epoca è considerata un trionfo speciale ed è stata per noi la fonte d’ispirazione per la creazione di questo kit, Siamo stati molto orgogliosi della vittoria della Celeste in Copa America nel 2011 e oggi auguriamo loro di dare il massimo anche nella prossima Confederations Cup “..

Come già fatto per l’ amazon vans Italia, Puma ha prodotto la versione replica con poliestere riciclato al 100%, In aggiunta al nuovo kit è stata lanciata una collezione fanwear che include una versione rivisitata dell’iconica felpa Puma T7 e varie t-shirt, Vi piace il nuovo look di Cavani e compagni ideato da Puma?.

L’ultimo mese è stato denso di novità e celebrazioni per il  Club Atlético San Lorenzo de Almagro, compagine calcistica di Buenos Aires tra le più gloriose dell’Argentina, grazie al suo palmarès fatto di una dozzina di titoli nazionali. È bastato dare un’occhiata alle maglie sfoggiate nelle ultime partite per rendersene conto. La società del barrio Boedo si è ritrovata improvvisamente al centro dell’attenzione mondiale nelle ultime settimane, quando il suo socio n° 88.235, il cardinale  Jorge Mario Bergoglio, è stato eletto nuovo pontefice della Chiesa Cattolica al conclave del 13 marzo 2013.

Annoverare un papa tra i propri tifosi non è un cosa da tutti i giorni, deve aver pensato la dirigenza della squadra argentina, che ha così deciso di festeggiare l’accadimento con una speciale patch celebrativa : il 16 marzo, in occasione della prima sfida di campionato dopo l’elezione di Bergoglio, una trasferta sul campo del amazon vans Club Atlético Colón, il San Lorenzo ha sfoggiato sul petto una piccola effige del pontefice argentino, sormontata dalla scritta “papa Francisco”..

Al di là del risultato estetico finale – a mio avviso alquanto discutibile – la cosa ha portato bene ai giocatori rossoblu, che sono usciti vincenti dal campo per 1-0. È doveroso segnalare come la scelta non sia stata ben accetta dalla FIFA, la quale vieta categoricamente sulle maglie da calcio l’esposizione di qualsiasi simbolo politico e/o religioso (ci fu una diatriba simile in Argentina tempo fa, quando il Club Atlético Lanús prima, e la nazionale argentina poi, tentarono di inserire sulle casacche dei simboli tesi a rivendicare “l’argentinità” delle isole Falkland/Malvinas); da par suo, il San Lorenzo ha replicato che la patch di papa Francesco era stata autorizzata dalla AFA, la Federcalcio argentina, escludendo quindi possibili sanzioni in merito.

Molto più apprezzabile dal punto di vista stilistico è apparsa la casacca realizzata specificatamente per il pontefice, fatta recapitare in Vaticano dal club: qui non è presente alcuna patch, ma è stata invece inserita un’aureola dorata che cinge lo stemma societario (“giocando” con lo storico amazon vans soprannome dato ai giocatori della squadra, Los Santos ), la quale è a sua volta presente sulla schiena assieme al nome del pontefice, Bergoglio ha molto apprezzato il dono, mostrandolo orgogliosamente ai fedeli presenti a San Pietro; papa Francesco è tifoso della formazione di Boedo fin da bambino, ed ha ricevuto la tessera societaria del club nel 2008, in occasione della messa da lui celebrata per il centenario della società..

Ricordiamo che lo stesso San Lorenzo ha origini marcatamente religiose, La società nacque infatti il 1° aprile del 1908 grazie a Lorenzo Massa, un parroco salesiano della parrocchia di Calle México: il religioso, in cambio della frequenza alla messa domenicale,  mise a disposizione il cortile del suo oratorio, come campo da calcio, ai ragazzi che praticavano il pallone nelle strade (che con l’avvento della motorizzazione, stavano diventando posti ormai non più sicuri per giocare), Alla sua fondazione ufficiale, la compagine venne così chiamata San Lorenzo de Almagro, in omaggio a padre Lorenzo (che accettò solo perché il nome ricordava anche la “Battaglia di San Lorenzo” disputatasi in quelle zone all’inizio dell’Ottocento) e al barrio Almagro, da cui provenivano la maggior parte dei calciatori, Tra i vari soprannomi con cui viene identificata la formazione rossoblu, c’è per l’appunto il già citato Los Santos, ed in queste ultime partite vari tifosi hanno iniziato ad andare allo stadio amazon vans (tra)vestiti da cardinali e papa….



Messaggi Recenti