Converse Platform - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Converse Platform | Spedizione Gratuita

Savile Row è un luogo di Londra a cui sono legate molte storie, Il numero 7, per esempio, fu scelto da Jules Verne come abitazione di uno dei suoi più famosi personaggi, il ricco gentiluomo Phileas Fogg, che scommise 20mila sterline con i compagni del Reform Club di girare il mondo in meno di 80 giorni, O ancora, al numero 3, esattamente dove Abercrombie & Fitch vorrebbe aprire il negozio dedicato all’abbigliamento per bambini, fino a qualche anno fa c’era una delle sedi dell’etichetta discografica Apple, produttrice dei Beatles, E proprio sul tetto di quel palazzo i Beatles tennero il celebre concerto sul tetto, il 30 gennaio del 1969, Senza contare poi la vera anima della strada, tra il numero 9 e il numero 13, dove si trovano i negozi delle più grandi firme della converse platform sartoria londinese..

Il rischio, secondo Ferguson, è che Savile Row, macchiata dalla presenza tra le sue boutique di un negozio commerciale e invasa dai ragazzini schiamazzanti che la assalgono in massa, possa perdere la sua caratteristica eleganza, il suo stile, la sua anima insomma, Difatti, più che la presenza fisica del negozio il problema per Ferguson è quel che avviene al di fuori, soprattutto per colpa dei clienti italiani – i peggiori secondo Ferguson – che scendono dagli autobus turistici che li portano in giro e affollano la strada schiamazzando, fotografando, filmando converse platform e bloccando la circolazione, senza avere il minimo rispetto per gli altri passanti, Per questo «fino a quando le autorità di Westminster non approveranno una legge che vieti la circolazione di mandrie di ragazzi maleducati e urlanti che camminano senza accorgersi nemmeno dell’esistenza di altri esseri umani», l’apertura di quel negozio per bambini di Abercrombie & Fitch dovrebbe essere vietata..

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, converse platform e migliora il mondo, E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove, Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post, Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli, È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post, È un modo per esserci, quando ci si conta..

Tavi Gevinson ha 15 anni, vive a Chicago ma sua madre è norvegese, tiene un blog personale e di moda, Style Rookie, da quando aveva 11 anni. È diventata famosa nel circolo dei cosiddetti  fashion blogger, che le riconoscono una scrittura matura ma fresca e un approccio raffinato e originale sia alle questioni che hanno a che fare con l’abbigliamento che a un certo tipo di idee e di gusti culturali, considerati eccentrici per la sua età. Negli anni Tavi Gevinson ha collezionato una serie di collaborazioni con riviste e grandi firme della moda. I suoi genitori non hanno capito fino in fondo cosa faceva finché non le hanno dovuto dare il permesso per comparire in un articolo del New York Times.

Partendo dal presupposto che non tutte le teenager possono essere inscatolate negli stereotipi dell’offerta culturale rivolta a quella fascia d’età, che è un momento di curiosità molteplici e di formazione del carattere, e che forse le uniche persone in grado converse platform di rivolgersi agli adolescenti sono gli adolescenti stessi, Tavi ha sfruttato le sue conoscenze, la sua popolarità e le sue risorse per fondare una sua rivista online:  Rookie Mag, Il progetto lo racconta lei stessa nella Editor’s letter..

Quando ho cominciato a riflettere sulla possibilità di creare Rookie, circa un anno fa, mi sembrava dovesse essere la sede perfetta per l’incontro tra contenuti esteticamente gradevoli e scrittura brillante. Man mano che mi addentravo nel mio primo anno di scuole superiori, ho cominciato a sentire il bisogno di qualcosa di più. Penso che fosse il risultato di un qualche esperienza strettamente personale mista ad altre più tipiche per le ragazze della mia età. Ma non voglio neanche pensare a cosa definisca «la tipica ragazza adolescente», o se rientro in quello stereotipo, o se è quello il tipo di persona che leggerà Rookie. Sembra che interi settori aziendali si basino sulla risposta a queste precise domande. Chi è la tipica teenager? Cosa desidera? (E, la maggior parte delle volte, Come possiamo ottenere la sua paghetta? )

Non ho la risposta, Rookie non è la vostra guida a Come essere una teenager, Non è il vostro opuscolo a Come essere giovani donne, […] È, semplicemente, un insieme di cose da leggere e da guardare che a noi piacciono e in cui crediamo, Mentre è sempre pericoloso generalizzare un gruppo di individui, credo che alcune esperienze siano in qualche modo trasversali all’essere un adolescente, specialmente una adolescente, Rookie è un converse platform posto che cerca di trarre il massimo dal dolore e da quelle stranezze che fanno rabbrividire e che sono parte dell’essere una teenager, E quando diventa difficile apprezzare queste cose, abbiamo anche contenuti semplicemente divertenti o visivamente piacevoli, E quando non ne potete più di dover essere felici tutto il tempo, troverete lunghissimi sfoghi da far alzare gli occhi al cielo..

Rookie, come recita la presentazione, è «un sito per ragazze adolescenti, Con contenuti tematici mensili, aggiorniamo tre volte al giorno, cinque giorni a settimana, e siamo felici di offrirvi milioni di pessime battute», Rispetta converse platform lo stile fresco che Tavi già usava sul suo blog e divide equamente l’attenzione tra argomenti più leggeri e tematiche delicate, invita alla collaborazione sia firme importanti (il primo articolo riportava consigli scritti appositamente dai «nostri adulti preferiti»: Joss Whedon, Zooey Deschanel, Jack Black…) che  ogni lettore o lettrice del sito..



Messaggi Recenti