Golden Goose Uomo - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Golden Goose Uomo | Spedizione Gratuita

Le camicie che non si stirano esistono da anni ma hanno faticato a lungo a prendere piede nonostante la maggiore praticità: il Wall Street Journal ha parlato con alcuni esperti di moda ed economia per capire perché. Ha scoperto che chi le utilizza lo fa soprattutto perché sono comode, mentre in molti le evitano a causa dei prodotti chimici utilizzati per realizzarle, Le camicie che non si stirano non si stropicciano in lavatrice: una volta asciugate non hanno grinze e si possono indossare per ore prima che se ne formi qualcuna, Sono così grazie a un trattamento chimico ottenuto con la formaldeide: in fase di lavorazione unisce le fibre di cotone e rende il tessuto più rigido, La maggior parte di queste camicie è in cotone e non golden goose uomo in fibre sintetiche e la formula che impedisce le pieghe è più o meno la stessa da quando sono state inventate, Vennero vendute per la prima volta nel 1953 da Brook Brothers, uno dei più famosi marchi americani di abbigliamento maschile, che assieme all’azienda chimica DuPont realizzò le prime camicie in cotone e Dracon, una fibra di polietilene tereftalato..

Negli ultimi tempi queste camicie hanno avuto un certo successo: molte aziende, comprese quelle specializzate in camiceria, le hanno introdotte nelle loro linee e le stanno golden goose uomo vendendo molto, Alcune, come il marchio Ledbury, non usano particolari procedimenti di lavorazione ma si limitano a spruzzare sul tessuto solventi leggeri che lo irrigidiscono e lo rendono resistente alle pieghe, Ermenegildo Zegna ha da poco lanciato la linea di camicie Trofeo, fatte con una fibra di cotone molto lunga che forma un tessuto difficile da stropicciare e che resiste nel tempo, senza l’uso di sostanze chimiche..

Gli uomini che preferiscono le camicie tradizionali spiegano golden goose uomo che quelle che non si stirano sono troppo rigide e perdono la naturalezza del cotone, George Hahn, che ha un sito molto seguito dedicato all’abbigliamento maschile, sostiene che chi ha sempre indossato le camicie che non si stropicciano non può capire la differenza con le altre, Uno dei maggiori difetti è che il collo, i polsini e le pattine – che di per sé devono essere un po’ più spessi del resto – rischiano di diventare troppo rigidi e far sembrare chi le indossa «una lattina di alluminio», C’è anche la questione ambientale: le aziende cercano di produrre con metodi che inquinano il meno possibile, ma le camicie che non si stirano vanno realizzate utilizzando molte sostanze chimiche..

Ad apprezzarle sono soprattutto gli uomini che viaggiano molto o le indossano per parecchie ore al giorno, e che possono contare su una camicia che sembra sempre perfettamente stirata. Queste camicie fanno anche risparmiare un sacco di tempo perché una volta asciutte si possono indossare subito. Per quanto riguarda lo stile e la varietà oggi non ci sono più molte differenze rispetto a quando erano una novità: le aziende le realizzano con le stesse fantasie e lo stesso taglio delle altre. Il vice presidente di Brook Brothers, Guy Voglino, ha per esempio spiegato al Wall Street Journal che circa il 90 per cento delle varietà che producono è disponibile anche nella versione che non si stira.

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a golden goose uomo tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo, E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove, Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post, Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli, È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post, È un modo per esserci, quando ci si conta..

Quelli fatti da Howie Nicholsby sono in tessuti e stampe alla moda per essere messi ogni giorno: «non serve essere scozzesi, basta avere il coraggio di farlo» È stato un matto e un fenomeno, nonché inventore del gesto che ogni bambino degli anni Novanta ha riprodotto giocando con gli amici Le foto più belle di quelli che sono passati da lì in queste settimane, senza i colori

Sul fronte dei “wearable”, ovvero degli apparecchi digitali “indossabili – di cui si parla con molta enfasi e non altrettanta concretezza da anni – Google e Levi’s hanno fatto un giubbotto che si può collegare allo smartphone di chi lo indossa per rispondere alle telefonate, scegliere le golden goose uomo canzoni da ascoltare o ricevere indicazioni sulla strada da seguire, È stato pensato soprattutto per offrire a chi si muove in bicicletta un’alternativa per usare il cellulare senza doverlo tirare fuori dalle tasche mentre si sta pedalando, Il giubbotto è stato sviluppato da Advanced Technology and Projects (ATAP), la divisione di Google che si occupa dei progetti più innovativi dell’azienda, mentre Levi’s si è occupata del design e dei materiali..

L’inizio della collaborazione tra Google e Levi’s risale allo scorso anno, ma finora le due aziende non avevano dato molte notizie circa i loro piani, Si sapeva che stavano lavorando a un’iniziativa chiamata “Project Jacquard” e che avrebbe riguardato la progettazione di vestiti con sensori di vario tipo, per registrare movimenti e attività di chi li indossa e semplificare l’utilizzo degli smartphone quando non sono a portata di mano, Il giubbotto è il primo esempio pratico, anche se è ancora in fase di perfezionamento e golden goose uomo sarà disponibile solo a partire dalla primavera del 2017..



Messaggi Recenti