Nike Air Max Dia - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Nike Air Max Dia | Spedizione Gratuita

AGGIORNAMENTO DEL 24 GIUGNO 2011 Le maglie sono state presentate ufficialmente, consulta il nuovo articolo sulle maglie della Lazio 2011-2012 La stagione 2010-2011 è ancora in corso, ma gli sponsor tecnici sono già all’opera per le divise del prossimo campionato, Finora sono trapelate le immagini di importanti squadre straniere come Barcellona, Arsenal, Manchester United e Real Madrid, E le italiane? Iniziamo dalla Lazio firmata Puma anche per il 2011-2012, Abbiamo ricevuto una segnalazione tramite e-mail che dopo le opportune verifiche sembra corrispondere al vero, Da una descrizione testuale abbiamo provato a disegnare quella che sarà la nuova maglia dei biancocelesti, E’ da premettere che non abbiamo visto nessuna foto, quindi tutte le illustrazioni hanno un nike air max dia alto margine di errore sui particolari, ma rendono bene l’idea..

La novità più eclatante riguarda il colore dei calzoncini che tornerà a essere di colore blu, La Lazio li utilizzò nike air max dia per la prima volta negli anni ’40 e molto spesso negli anni ’70, Nella foto a sinistra Giorgio Chinaglia nel 1974-1975. La tonalità dei nuovi pantaloncini sarà di un blu molto scuro, quasi tendente al nero, con i calzettoni che avranno lo stesso colore, Passiamo alla prima maglia che sarà in nome della tradizione: interamente celeste con colletto a V e bordi delle maniche bianchi, La tonalità del celeste dovrebbe ricalcare quella di quest’anno, quindi abbastanza chiara, Stemma della Lazio sul cuore e logo Puma a destra e sulle maniche, Secondo una voce ci sarà anche la frase “La prima squadra della capitale” o qualcosa di simile, ma al momento non è confermata..

Per le casacche da trasferta è stato scelto l’ormai celebre Puma King, La seconda sarà bianca con inserti celesti e dorati, mentre la terza sarà dello stesso colore dei calzoncini visti in nike air max dia precedenza, blu scuro, Abbiamo provato a disegnare una bozza, ma le informazioni erano esigue e probabilmente ci sarà qualche errore sulla disposizione del celeste e dell’oro, Quali sono le vostre impressioni sul nuovo abbinamento della prima divisa laziale? Cosa avreste voluto vedere per il 2011-2012?.

Per partecipare:  Live Onlus su eBay Su Quanto Vale il Tuo Idolo tornano le casacche da calcio con tre pezzi da novanta: la maglia di Chiellini indossata contro il Bologna in edizione limitata (presenta dei trattini sotto lo stemma socitario); la maglia della Germania di Lahm e quella del Palermo di Pastore. Di seguito le aste più interessanti, su eBay trovate anche tanti altri oggetti per gli appassionati di calcio: Per partecipare: Quanto Vale il Tuo Idolo su eBay

Nella giornata di ieri si è svolta a Milano l’Assemblea Straordinaria delle Società della Serie A, In vista del 17 Marzo, giorno in cui si festeggeranno i 150 anni dell’Unità d’Italia, la Lega ha previsto una serie di iniziative per la prossima giornata di campionato: Tra le altre cose la Lega ha nike air max dia approvato per il futuro  l’aumento da 250 a 350 cm quadrati dello spazio riservato agli sponsor, che resteranno sempre due, La misura massima di un singolo sponsor rimarrà di 250 cm quadrati, Ed è andata pure bene, perché la proposta originaria, avanzata dal Napoli, chiedeva di poter applicare fino a tre diversi sponsor..

La speranza, forse vana, è di non arrivare ai livelli del calcio francese dove le maglie somigliano più a cartelloni pubblicitari. Non siamo fanatici delle maglie completamente pulite, anzi la presenza di uno sponsor a volte migliora l’estetica di una casacca se ben integrato. Però a tutto c’è un limite e già il doppio sponsor ha creato degli orrori che siamo costretti a sorbirci ogni weekend. E chissà quando i padroni del calcio decideranno di “invadere” i calzoncini, esperimento già in vigore nella serie cadetta.

A grande richiesta ripartono le interviste ai collezionisti e per il quarto episodio vi presentiamo un grande esperto del campo, l’empolese Massimiliano Ciabattini, Dal 2009 collabora con l’Empoli FC curando, in linea con l’Ufficio Marketing e Comunicazione, la creazione e lo sviluppo delle divise, nonché le iniziative ad esse correlate (come le maglie speciali coniate per i 90 anni del sodalizio empolese), Iniziamo da due domande classiche: da quanto nike air max dia tempo collezioni maglie da calcio e di quali squadre? Com’è nata questa passione?.

La passione per le maglie, in senso assoluto, nasce con i Mondiali di Italia’90 (forse il primo grande evento di cui conservo memoria calcistica), Era l’epoca delle prime “raccolte punti” con le quali riuscire a portarsi a casa qualche maglia particolare da poter sfoggiare nelle partite con gli amici, E’ stato allora che ho iniziato a interessarmi alla materia e a disegnare, per puro nike air max dia divertimento o al massimo per il Subbuteo, le prime divise, Collezionista di maglie match worn/issued divento nel 2005, dopo l’ingresso nel forum italiano MWSC: fino ad allora, almeno in ambito “maglie indossate”, non avevo fatto che qualche sporadica acquisizione legata prevalentemente al mondo del volley, Da quel momento in poi hanno preso il via i due principali “rami” calcistici della mia raccolta: l’Empoli, di cui vorrei portare avanti una collezione di tipo “antologico” e che rappresenta una passione personale nata con la prima partita vista al Castellani (C1 ‘92-’93, 1-0 al Como), ed il Milan, tradizione familiare, nel cui ambito mi limito ad una selezione di finali e maglie ricamate..



Messaggi Recenti