Nike Air Max Thea - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Nike Air Max Thea | Spedizione Gratuita

Il reparto marketing di adidas ha realizzato dieci palloni giganti (due metri di diametro) che gireranno per tutto il paese fino a Giugno 2013, Si partirà da San Paolo e Rio de Janeiro per poi arrivare nelle altre città che ospiteranno la Confederations Cup: Brasilia, Belo nike air max thea Horizonte, Fortaleza, Recife e Salvador, Il pallone debutterà già nel corso del prossimo Mondiale per Club che si terrà in Giappone dal 6 al 16 Dicembre..

Ai piedi di Pelè nike air max thea e Maradona ha fatto sognare milioni di tifosi, oggi torna in una nuova colorazione gialla e nera caratterizzata da dettagli e tecnologie innovative: è la nuova scarpa da calcio Puma King, modello di punta della collezione Football SS13, Testimonial della campagna è Yaya Tourè, leader del Manchester City e della Nazionale Ivoriana, il quale ha collaborato con i designer Puma per sviluppare il nuovo prodotto, Lo scarpino Puma King, realizzato in morbido pellame premium, massimizza la performance aumentando il controllo di palla grazie alla tecnologia TouchCell, La suola in Pebax ultra leggera assicura il perfetto equilibrio tra flessibilità e movimento mentre il supporto al tallone aumenta il livello di comfort e di stabilità del piede durante tutte le fasi di gioco..

Dopo aver indossato per la prima volta la nuova King il campione Puma Yaya Tourè ha dichiarato : “Ho lavorato a stretto contatto con PUMA per contribuire allo sviluppo del nuovo scarpino e mi ritengo davvero soddisfatto del risultato, E’ davvero piacevole da indossare, il design è moderno e le sue innovazioni tecnologiche ottimizzano la mia performance sul campo, Il mio stile di gioco si basa sopratutto sul controllo di palla e più sono in grado di padroneggiare la palla più possibilità ho di controllarla, Far parte di una squadra significa anche ispirare coloro che mi circondano, e quando indosso nike air max thea le nuove PUMA King ho la sicurezza di poter controllare la palla e far vincere la mia squadra”..

Ieri sfida storica all’Artemio Franchi per la Juve Stabia, arrivata per la prima volta ai “sedicesimi di finale” della Coppa Italia. Il match non si è concluso in modo positivo per le Vespe di Castellammare, sconfitte dalla Fiorentina per 2-0 con le reti di Hegazi e Seferovic. Per l’occasione i gialloblù hanno sfoggiato sulla maglia una patch commemorativa con la competizione, la data ed i nomi delle squadre. Le maglie, già in vendita alla cifra di 60 euro, sono prodotte in serie limitata. I proventi della vendita verranno devoluti in beneficenza tramite il progetto Juve Stabia Solidale, a cui partecipa anche lo sponsor tecnico Fly Line.

La casacca del capitano Scognamiglio nike air max thea sarà autografata da tutta la squadra e messa in asta su eBay al fine di raccogliere fondi per la serata filantropica “A scuola di solidarietà”, in programma martedì 4 dicembre presso l’Istituto Di Capua di Castellammare di Stabia, ove presenzierà una delegazione degli atleti gialloblù..

“NO RACISM”, la Lazio si schiera contro qualsiasi forma di razzismo. Nel posticipo contro l’Udinese la squadra biancoceleste è scesa in campo con la prima maglia recante la scritta “No Racism”. Una scelta voluta dal presidente Lotito dopo l’aggressione ai danni dei tifosi del Tottenham, i cui responsabili sono ancora da verificare. Peccato che durante la partita di ieri alcuni tifosi abbiano intonato il coro “AS Roma juden club”, episodio che segue quello di Europa League quando si sentì “Juden Tottenham”.

La Pergolettese ha festeggiato di recente gli 80 anni dalla fondazione realizzando una divisa celebrativa, progettata a nome della tifoseria “cannibale” (così sono chiamati i tifosi locali), da Christopher Loretti in collaborazione con lo sponsor tecnico Garman, Presentata sabato 17 novembre durante la festa d’apertura per gli ottant’anni del club nike air max thea cremasco, ha debuttato in campo domenica 18 (giorno esatto dell’anniversario di fondazione) a Montichiari, Per la cronaca la Pergolettese ha perso 2-1, non festeggiando così al meglio l’importante ricorrenza..

La divisa celebrativa è stata usata anche contro il MapelloBonate e si vedrà in campo in poche altre occasioni, a discrezione della società, Il kit è composto da: maglia gialla profilata di blu, pantaloncini bianchi e calzettoni neri, È stato scelto questo tipo di abbinamento perché agli albori la Pergolettese era così vestita, La maglietta non è la riproduzione di nessuna casacca avuta dalla Pergolettese/Pergocrema nella sua storia, ma vuole essere una sorta di casacca per antonomasia in stile vintage del club cremasco. Prevalentemente gialla presenta un abbondante colletto a polo e nike air max thea spessi bordo manica di color blu..



Messaggi Recenti