Nike Free - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Nike Free | Spedizione Gratuita

Per entrambe le maglie modello da catalogo Puma, utilizzato anche per il training nike free kit della nostra nazionale, La prima è rossa con due strisce orizzontali nere, una dal colletto a V fino alla spalla destra, l’altra sul petto che quasi si unisce alla prima allargandosi in corrispondenza dell’attaccatura della manica, La trama della maglia frontalmente è a righine diagonali, che fanno da sfondo al main sponsor Malaysia, quasi una firma del delittuoso cambiamento, I pantaloncini sono neri con rifiniture rosse, Calzettoni in tinta con la maglia..

La seconda divisa conserva i colori storici del Cardiff City, Maglia blu con inserti gialli, pantaloncini bianchi e calzettoni blu con bordi gialli, Qui stona molto esteticamente e per tradizione lo scudo con il drago rosso sul cuore al posto del bluebird, Ovviamente i tifosi della squadra gallese stanno facendo sentire la loro opposizione sul web, sono davvero pochi coloro che si distinguono affermando che “ si tifa la squadra non il colore di maglia “, Voi nike free da che parte stareste?.

Come annunciato a Febbraio l’Aston Villa nike free vestirà Macron per le prossime quattro stagioni, La presentazione della nuova maglia è prevista per il 16 Giugno, nell’attesa è stato pubblicato il minisito “Behind the scenes”, All’interno diversi video che mostrano quanto lavoro ci sia dietro la realizzazione di una casacca e il modus operandi di Macron, un’azienda che continua a crescere in Italia e nel mondo, A parlare sono: Gianluca Pavanello, CEO Macron; Amedeo Iossa, Product Manager; Lucio Lucci, Product Engineering & Quality Control Manager; Paolo Guizzardi, Product & Production Director..

BEHIND THE SCENES AT MACRON DESIGN MANUFACTURER LOGISTICS ABOUT MACRON E’ raro vedere una presentazione così corposa e piena di dettagli, vi consigliamo la visione attenta di tutti i filmati. A Macron e Aston Villa le nostre congratulazioni, questo matrimonio non poteva avere un inizio migliore.

Presentata oggi la nuova maglia da trasferta del Chelsea 2012-2013 firmata adidas, Un look moderno con base bianca e una banda diagonale verde-acqua, Particolari le strisce adidas su casacca e pantaloncini che sfumano dal blu al verde-acqua, Lo scollo a V è blu, così come il bordo delle maniche, lo stemma adidas e lo sponsor Samsung, I calzoncini sono bianchi, i calzettoni blu con nike free la scritta Chelsea Fc sulla tibia e il risvolto a righe verde-acqua, Il nuovo completo away esordirà il 25 Luglio a Philadelphia nel match di precampionato contro la MLS Allstar, Nei negozi arriverà il 5 Luglio..

Le maggiori testate giornalistiche, italiane e straniere, hanno pubblicato in questi giorni un  test della BEUC (organizzazione europea dei consumatori) sulle maglie da calcio degli Europei 2012. La ricerca è stata condotta da tre membri dell’organizzazione: Altroconsumo (Italia), DECO (Portogallo) e OCU (Spagna). Secondo la BEUC alcune maglie contengono sostanze chimiche nocive per l’uomo. Le casacche analizzate sono quelle di Francia, Germania, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Russia, Spagna e Ucraina.

6 su 9 contengono tracce di piombo, specialmente su colletto e maniche, ma tutte nike free rientrano nei limiti previsti dalla legge, Sono quelle di Francia (Nike), Germania (adidas), Italia (Puma), Spagna (adidas), Russia (adidas) e Ucraina (adidas), In particolare quelle di Germania e Spagna contengono piombo in quantità maggiore sulla stampa all’interno del collo, un livello che supera quello consentito per i prodotti da bambini, Le divise di Portogallo (Nike) e Olanda (Nike) contengono tracce di nichel, anche queste però rispettano la normativa..

L’unica bocciata è la maglia della Polonia (Nike), uno dei paesi ospitanti, Contiene un composto organostannico, usato per prevenire l’odore del sudore, in quantità oltre i limiti di legge e potrebbe creare problemi al sistema nervoso, Altroconsumo ha inviato una segnalazione al Ministero per lo Sviluppo Economico, L’OCU (Organización de Consumidores y Usuarios) consiglia di lavare sempre i capi prima di utilizzarli in modo da eliminare eventuali nike free residui di lavorazione, Inoltre, in caso di irritazioni durante l’uso si deve pretendere la sostituzione..



Messaggi Recenti