Privalia Saucony - Italia Online Outlet

Acquista Online - Esplora il mondo Privalia Saucony | Spedizione Gratuita

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo, E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove, Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del privalia saucony Post, Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli, È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post, È un modo per esserci, quando ci si conta..

Se siete un fondo d'investimento, o un grande gruppo industriale, il New York Times ha dei consigli Con la fine delle sanzioni potrebbe aprirsi un mercato molto esteso e soprattutto già pronto all'attrattiva dei brand occidentali Le belle foto delle settimane della moda organizzate in giro per il mondo a privalia saucony ottobre, dopo quelle più famose di Parigi e New York.

Business of Fashion (BOF), uno dei più autorevoli giornali di moda, ha messo privalia saucony in fila quelli che considera i dieci migliori video realizzati dalle case di moda negli ultimi mesi, BOF scrive che le aziende hanno spesso trascurato il grosso potenziale dei video per promuovere le loro collezioni, limitandosi a utilizzarli per mostrare i filmati del backstage o a riproporre una versione della pubblicità su carta adattata al formato, Ultimamente alcuni marchi hanno però iniziato a sperimentare e utilizzare i videoclip in modo più innovativo e interessante, come per esempio Kenzo che ha girato un mini-film sugli adolescenti, o Balenciaga che ha proposto i suoi accessori ispirandosi allo stile di Wes Anderson, Alla selezione di BOF, la redazione moda del Post aggiunge anche questo video di Louis Vuitton con Michelle Williams, che ricorda in qualche modo le ambientazioni della serie tv True Detective..

Nel video il duo di ballerine giapponesi Aya Sato e Bambi (conosciute come AyaBambi) balla il vogue, un tipo di danza nata per imitare con gesti angolari e fluidi le pose dei modelli delle sfilate e di quelli sulle copertine di  Vogue, da cui la danza prende il nome. Il video, brevissimo e con una colonna sonora di musica elettronica, è in bianco e nero, ed è stato presentato in occasione della collezione autunno/inverno 2015 di Alexander Wang. È il video musicale diffuso da H&M prima di presentare la collezione di Balmain per H&M. È girato in una metro futuristica dove la modella e testimonial Kendall Jenner guida la sua squadra di ballerini in una competizione con un altro gruppo, sotto la guida dello stilista di Balmain Olivier Rousteing. La colonna sonora  Walk for me di Ferdinand & Vaz.

Grace Wales è una stilista diplomata alla Central Saint Martins (una delle più autorevoli scuole di moda al mondo) molto attenta alla cultura nera, Questo video è una sorta di minidocumentario su un gruppo di wrestler del Sengal che raccontano – indossando i vestiti di privalia saucony Wales – la loro preparazione atletica e alcune loro tradizioni (come cospargersi di latte di capra per allontanare le cose negative), Mostra la modella Mia Greenwald mentre insegue una palla rossa nel labirinto di scale della Muralla Roja (Muraglia Rossa), un edificio di Alicante, in Spagna, finché non trova un busto romano: lo bacia e poi lo fa cadere, Secondo BOF è in linea con la nuova estetica del marchio – “giovanile, bizzarro e romantico” – da quando Josep Font ne è diventato direttore creativo nel 2012..

A ottobre lo stilista Tom Ford aveva detto che non avrebbe presentato la nuova collezione primavera/estate 2016 con una tradizionale sfilata a una settimana della moda, ma che lo avrebbe fatto con un video, curato del fotografo Nick Knight e con protagonista Lady Gaga. Tom Ford ha spiegato che «invece di fare una tradizionale sfilata, per questa stagione ho deciso di presentare la collezione in un modo cinematografico, pensato dall’inizio per essere lanciato online». Nel video le modelle sfilano su una passerella formata da un corridoio luminoso in mezzo a due file di ragazzi, che ballano una versione di I Want Your Love di Nile Rodgers – il chitarrista degli Chic e produttore discografico anche famoso per la recente collaborazione con i Daft Punk – realizzata per l’occasione con Lady Gaga.

Il film, con le modelle Allie Barrett, Rhiannon McConnell, Julita Formella e Tami Williams, è stato diffuso per la presentazione della collezione cruise di Gucci (le collezioni cruise, o resort, sono privalia saucony quelle dedicate alle vacanze fuori stagione). Mostra un gruppo di ragazzi che ballano spensierati in una villa italiana, e secondo BOF è riuscito a catturare “lo spirito giovane e sereno della nuova donna pensata dal direttore creativo Alessandro Michele”, È il primo filmato pubblicitario di Emilio Pucci da quando Massimo Giorgetti ne è stato nominato direttore artistico, lo scorso marzo, e mostra parte della sua prima collezione per il marchio, È un video muto, dove la modella Martha-Rose Redding impara ad andare in skateboard con due ragazzi, in uno skatepark abbandonato circondato da un bosco, Gli skateboard del video sono stati creati in edizione limitata da Pucci in collaborazione con la scuola Svizzera di arte e design ECAL..

È diretto da Gordon von Steiner, un regista emergente tra i più apprezzati dalle case di moda, e affianca la campagna pubblicitaria curata dal fotografo Steven Meisel: mostra alcune modelle (Madison Brown, Hailey Gates e Mia Goth) in giro nell’East Village e a Brooklyn, a New York, in un’atmosfera languida e con una colonna sonora jazz, Diretto da Danny Sangra (regista anche del cortometraggio  Odile e Michel ) è ambientato nel ristorante Caviar Kaspia di Parigi, dove due amiche (le modelle Marie Trestef e Ines Terlet) bisticciano per il ritardo di una terza (Jessica Cressy): quando arriva si giustifica per non aver trovato le chiavi perché la sua borsa era diventata un portale per un mondo parallelo, È un privalia saucony video ironico, che ha come colonna sonora una sonata di Beethoven e mostra soprattutto gli accessori – in particolare le borsa – di Balenciaga, Il regista Danny Sangra ha detto di essersi ispirato a Wes Anderson, “mischiando emozioni ordinarie con circostanze straordinarie”..



Messaggi Recenti